cross country tours | tremalzo extreme tour

DIFFICOLTA':

CONSIGLI:casco sempre ben allacciato e tanta voglia di divertirsi.

Tremalzo Ŕ stato giudicato da diverse riviste specializzate internazionali uno tra gli spot pi¨ belli al mondo. Sicuramente non deve mancare tra le mete dei biker pi¨ appassionati, ma non solo quelli. Infatti abbiamo la possibilitÓ di poter scegliere con quanto sforzo arrivare ai 1.850 metri circa della sommitÓ; possiamo farci accompagnare dallo shuttle fino al rifugio Garda a quota 1.700 metri e pedalare lungo la sterrata che ci porta 150 metri pi¨ in alto sulla cima, oppure decidere di volere conquistare la salita asfaltata partendo dai 1.100 metri della Chiesa di Santa Croce o dai 700 metri circa del Lago d'Ampola. Per gli Iron Bikers la partenza pu˛ essere fissata anche direttamente dal Garda per godersi un bellissimo percorso in salita. In ogni caso il tunnel di Bocca val Marza rappresenta l'ingresso per il paradiso. Da lý infatti inizia una fantastica, incredibile discesa lungo questa strada militare che sembra un lunghissimo serpente tropicale attorciliato su se stesso, e con un panorama mozzafiato per diversi chilometri fino a Passo Nota. Facciamo conoscenza con il simpatico gestore del rifugio e ne approfittiamo per una sosta, dopodichŔ decidiamo come affrontare la discesa.
Per poter dire di avere vissuto fino in fondo l'esperienza Tremalzo Ŕ necessario arrivare fino a Passo Rocchetta, un balcone di sassi e rocce sospeso per oltre 1.000 metri sopra il Lago di Garda. D'ora in poi solo divertimento in discesa, dedicata a chi ama i single trail tecnici, molto tecnici. Lungo il percorso l'incontro con il paesino di Pregasina, aggrappato alla montagna sopra il lago, ci fa tornare lentamente alla civiltÓ. Ci meritiamo ancora una pausa prima di goderci la Ponale e fare il nostro ingresso nel porto di Riva del Garda vittoriosi come un antico gladiatore con la propria biga. La sensazione a questo punto Ŕ quella di avere vissuto una giornata memorabile.